ILLEGITTIMA L'IVA SUI RIFIUTI

 

L'Iva sulla tassa dei rifiuti (a prescindere dalla denominazione, come TIA e TARES) non è dovuta. E questo per un motivo piuttosto semplice: si tratta appunto di un'entrata tributaria che, in quanto tale, non costituisce il corrispettivo di un servizio reso. Si apre la porta ai RIMBORSI per i cittadini, che possono richiedere le somme illegittimamente versate oltre agli interessi legali a decorrere dal giorno di pagamento.


Si può inoltrare domanda per pagamenti avvenuti nei 10 anni precedenti la domanda di rimborso. E per il futuro, si può chiedere l’immediata cancellazione dalle fatture della voce relativa all’imposta sul valore aggiunto.


Rivolgiti a noi e sapremo tutelarti al meglio.

Contatti

Indirizzo

Via Reggio Campi Rione A, 22

Reggio Calabria, 89128

 

Telefono

0965 26164

 

E-mail

segreteria@conilconsumatore.it

 

CF: 92100940805

 

Se preferite, potete compilare il nostro modulo online.

Cercaci su Facebook

Cercaci sulla nostra pagina Facebook, lascia un like per essere sempre aggionato su nuovi servizi dei quali potresti non essere al corrente e condividi con chi potrebbe essere interessato.

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© conilconsumatore Via Reggio Campi Rione A, 22 Reggio Calabria 89128